Università, 7 consigli per gli studenti del primo anno

Inizi l’università quest’anno o nel prossimo futuro? In ogni caso, ecco alcuni consigli da parte di studenti esperti che hanno già fatto il tuo percorso e che hanno voluto condividere attraverso il nostro sito i suggerimenti che non dovresti certo perdere di vista. Andiamo con ordine!

Pensa al lavoro

Il fattore occupabilità è emerso spesso nei questionari compiuti tra gli studenti laureati. Prova a controllare il tasso di “successo”, a ciò che gli studenti fanno effettivamente dopo la laurea e a ciò che l’università può offrirti in termini di prospettive di carriera o tirocini. Questo può essere particolarmente importante se vuoi lavorare in un settore competitivo come la moda o il giornalismo, in cui l’esperienza lavorativa ti aiuterà a distinguerti ai datori di lavoro.

Assicurati che sia la cosa giusta per te

Molti degli studenti con cui abbiamo parlato hanno sottolineato l’importanza di assicurarsi che il corso e l’università siano quelli giusti per te, e non solo i più quotati. Ricorda che le classifiche arrivano solo fino a un certo punto in termini di chi sei come persona. Non concentrarti dunque troppo sulle classifiche ma cerca di dedicare tempo a cosa studierai e a cosa sarai in grado di fare una volta che ti sarai laureato.

Trova un equilibrio tra studio e vita sociale

Non passare troppo tempo a studiare. Certo, lo studio è importante, ma hai bisogno di una buona gestione del tempo: fai cose che ti piacciono, ma trova il giusto equilibrio tra lo studio e la socializzazione.

Abbraccia le opportunità di provare cose nuove

Per molti studenti uno dei più grandi rimpianti è quello di non aver studiato altro… mentre preparavano gli esami. Per esempio, non sottovalutare la possibilità di apprendere nuove lingue o culture diverse. Non è certo tempo sprecato imparare una lingua, così come scoprire come andare d’accordo con persone di diversa provenienza.

Cerca inoltre di fare amicizia con persone di diverse sfere della vita universitaria. Dovresti cercare di unirti a quante più comunità possibili, in particolare a un club sportivo, che è un ottimo modo per incontrare molte persone e rimanere in salute.

Non cedere alla pressione dei pari

Divertiti ma non cedere alla pressione dei pari nei social dell’università. E non andare all’università solo per il lato sociale – sfrutta al massimo l’esperienza! Quando si inizia a frequentare le lezioni, si può essere tentati di trascurare un po’ i propri studi, soprattutto se i voti non contano per la laurea finale in questa fase. Tuttavia, non è certo una buona idea!

Cerca di essere indipendente

Al primo anno lontano dai tuoi genitori per la prima volta c’è così tanto da fare che potresti non concentrarti abbastanza sui tuoi studi, e potresti non pensare che i voti siano importanti. Per prendere il controllo dei propri studi e sviluppare lo stile di apprendimento indipendente che è essenziale all’università, cerca di leggere il più possibile sull’argomento in modo da avere una comprensione davvero completa.

Chiedi aiuto quando ne hai bisogno

Cosa succede se non ti piace il tuo corso, o lo trovi difficile? Parla con i tuoi amici del corso che stai facendo, conversa costantemente su ciò che ti piace o non ti piace del corso e dove stai andando. Se trovi il tuo corso difficile, il tuo primo porto di assistenza sono i docenti e gli amici più stretti. Se sai con certezza che non fa per te, cerca di trovare una via d’uscita vedendo se puoi trasferirti in un’altra università che accetti i tuoi crediti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi