Cos’è il catasto e a cosa serve

mappa-catastaleIl catasto è un elenco di tutti gli immobili e i terreni presenti sul territorio italiano, di cui sono indicati indirizzo e caratteristiche peculiari, oltre ai dati del proprietario di ogni singola frazione. Grazie ai dati presenti in questo ampio inventario è possibile trovare i proprietari di qualsiasi tipo di fabbricato, di terreno, di porzione o zona presente nel tessuto urbano ed extraurbano. Il catasto in Italia si compone di numerose unità territoriali, quindi è possibile trovare un ufficio catastale presso qualsiasi comune.

La suddivisione dei fabbricati

Un tempo il catasto era un semplice elenco scritto, con i dati dei fabbricati più importanti. Oggi tali dati sono disposti in mappe, in modo da poter visualizzare nello spazio le dimensioni, la posizione e la consistenza di qualsiasi tipo di terreno o fabbricato. Tramite i dati presenti nel catasto è possibile stabilire anche la consistenza e il valore di un fabbricato, a tale scopo tutti i diversi immobili e terreni sono stati suddivisi in classi e categorie, che ne identificano la tipologia e l’uso. Visto l’ampio numero di classi catastali presenti, oggi questo dato è stato suddiviso in numerosi gruppi. Per chiarire meglio il concetto conviene fare un esempio: il Gruppo A contiene le classi catastali che riguardano le abitazioni residenziali, a partire dalla classe A1, cui corrispondono le abitazioni signorili (ad esempio le ville con piscina), per arrivare alla classe A11, che comprende le abitazioni e gli alloggi costruiti nelle forme tipiche del luogo in cui sono (ad esempio i trulli di Alberobello).

Rapporti con il catasto

I privati cittadini possono aver bisogno del catasto in diverse occasioni. Ad esempio è necessario rivolgersi presso il catasto per effettuare una visura, ossia per verificare il nominativo del proprietario di un singolo immobile. Per quanto riguarda gli immobili di proprietà personale, è possibile richiedere al catasto dei frazionamenti, o degli accorpamenti tra unità vicine, o anche per registrare un cambio di proprietà di un fabbricato. Le varie attività che si possono svolgere presso gli uffici catastali passano attraverso una serie di moduli, presenti presso gli uffici locali. In molti casi è necessario rivolgersi ad un intermediario per interloquire con il catasto, in modo da avere la sicurezza di effettuare le richieste in modo corretto e da consegnare tutta la documentazione necessaria. Come suggerisce anche il sito https://geometra24.it il professionista più indicato per svolgere queste operazioni è il geometra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi