Costituzione italiana, il testo distribuito in tutte le scuole

La Costituzione italiana compie 70 anni, e il Miur sceglie di celebrare questo importante anniversario per ricordarci quali sono i contenuti di questo fondamentale documento, distribuendo gratuitamente il testo nelle scuole.

Per festeggiare la ricorrenza (il compleanno si è ufficialmente celebrato il 27 dicembre 2017), la ministra Fedeli ha disposto che dal mese di gennaio in corso il testo della carta costituzionale sia distribuito in tutte le scuole italiane. “Il MIUR curerà la distribuzione di una copia della Costituzione a tutte le studentesse e a tutti gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado” – ha dichiarato il ministro – “vogliamo che le nuove generazioni riscoprano e approfondiscano i valori fondanti di democrazia, libertà, solidarietà e pluralismo culturale che la Costituzione esprime”.

Naturalmente, per poter celebrare questo evento, la distribuzione delle copie della carta costituzionale a beneficio degli studenti non è che la punta di un iceberg ricco di iniziative utili per ricordare quali sono i contenuti del documento, e per quale motivo sia fondamentale non dimenticarsi della sua rilevanza.

Alcuni di questi appuntamenti si sono peraltro già compiuti con ottimi risultati e grande interesse. Lo scorso 8 gennaio, ad esempio, presso l’Istituto Tecnico Agrario Statale “Emilio Sereni” di Roma” è stato presentato “Viaggio in Italia: la Corte costituzionale nelle scuole”, un particolare progetto che prevede un ciclo di incontri tra i giudici della Corte costituzionale e gli studenti. Il giorno successivo, il 9 gennaio, presso il Senato della Repubblica trecento studenti hanno potuto incontrare il Presidente Pietro Grasso e i ministri Valeria Fedeli e Pier Carlo Padoan.

Tra le altre iniziative che accompagneranno gli studenti nei prossimi mesi, è inoltre previsto anche il lancio del Concorso nazionale “La Costituzione dei ragazzi”, rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado, con l’obiettivo di proporre agli studenti una nuova occasione di riflessione e di confronto sulla nascita della Repubblica e sull’importanza della Costituzione.

A questo punto, considerata l’importanza della Costituzione e delle celebrazioni in atto, sta crescendo tra gli studenti la convinzione che la Costituzione potrebbe giungere anche sui banchi della Maturità 2018? Molti segnali sembrano infatti far pensare che la Costituzione possa essere inserita come tema di una possibile prova. Insomma, una buona ragione in più (sebbene, non certo la più importante!) per poter arrivare preparati agli appuntamenti di fine anno scolastico, cercando magari di recuperare il tempo perduto e imparare gli importanti principi contenuti nella Carta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi