Università italiane, ecco chi sono le più social

Secondo quanto afferma una recente analisi condotta da Voices from the blogs, su 236 mila tweet raccolti tra il mese di gennaio e quello di luglio di quest’anno, è l’Università romana de La Sapienza l’istituto più attivo sui social network, grazie soprattutto alla pubblicazione di contenuti da parte degli stessi atenei, mentre più prudenti e più rari sembrano essere i contenuti pubblicati direttamente dagli studenti. Dietro all’Università La Sapienza di Roma, troviamo il Politecnico di Milano e l’Università Cattolica.

Come anticipato qualche riga fa, sembrano essere le stesse istituzioni a citare nelle loro conversazioni le Università (il 36 per cento delle volte) seguite da organi di stampa (per il 23 per cento dei casi. Solitamente il 9 per cento dei messaggi è invece costituito da contenuti prodotti dagli studenti. Ulteriormente, il report sottolinea che generalmente quando si parla di Università ci si riferisce a eventi e appuntamenti senza esprimere un’opinione specifica (il 70 per cento), mentre nel 19 per cento dei casi si parla in termini positivi del sistema universitario italiano, contro l’11 per cento di commenti negativi.

Tornando al 19 per cento di commenti positivi, l’analisi evidenzia come in prevalenza ci sono, per circa un quarto, messaggi, iniziative extra curriculari, come eventi scientifici, culturali, laboratori, altre attività. Si trovano altresì contenuti come le capacità didattiche dei docenti, il livello della ricerca e l’offerta didattica, per il 16 per cento. Di contro, per i commenti negativi spiccano quelli riferiti alle strutture, per il 22 per cento, ma non mancano critiche ai docenti, per il 9 per cento dei casi, e la scarsa internazionalizzazione degli istituti universitari tricolori, per il 7 per cento.

E voi che ne pensate? Quale ritenete possa essere il livello di presenza social della vostra Università di riferimento? La ritenete soddisfacente o ritenete che si possa fare ancora molto per migliorarla? E quali sono i contenuti che vengono prevalentemente veicolati mediante le pagine social della vostra Università?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi