Consigli per studiare online

Anche se le opportunità di studio stanno tornando in presenza, può capitare che molti studenti siano ancora costretti a studiare online, a distanza. Ma quali sono i consigli che dovresti tenere a mente per migliorare la tua produttività in questi casi?

Rimanere organizzati

Con così tante cose che cambiano nei tuoi corsi, potresti essere un po’ confuso. Cerca pertanto di fare ordine, ricordandoti quali sono le parti in presenza del tuo corso, dove si possono trovare i materiali di studio o come si accede ad esso, se i contenuti online sono disponibili ad un orario specifico o si possono guardare in qualsiasi momento, se ci sono nuove date di scadenza, se sta cambiando il modo di presentare i compiti, e così via.

Evitare il multitasking

Se stai facendo più lavoro da solo e il tuo tempo è meno strutturato, potresti essere maggiormente tentato di fare multitasking. Molte persone pensano di poter fare più cose contemporaneamente. Ma la ricerca ci mostra che solo circa il 2% della popolazione può riuscire bene nel fare multitasking. Anche se ti sembra di essere in multitasking, insomma, probabilmente non lo sei… in realtà, stai passando da un compito all’altro molto rapidamente (un comportamento che alcuni chiamano “micro-tasking”).

Ricorda che così facendo i compiti richiedono più tempo. Ogni volta che torni a un compito devi infatti nuovamente familiarizzare con esso, trovare il tuo posto, ricordare cosa stavi per fare dopo, ecc. È più probabile che tu faccia degli errori. Le distrazioni e il passaggio da un compito all’altro stancano il cervello. Inoltre, ricorderai meno: quando il tuo cervello è diviso su più preoccupazioni sei meno in grado di impegnare ciò che stai imparando nella memoria a lungo termine (perché non viene codificato correttamente nel tuo cervello).

Dunque, concentrati su una cosa alla volta, fai delle pause tra un compito e l’altro e considera il “metodo pomodoro” per aiutarti a concentrarti per periodi di 25 o 50 minuti e poi premiarti con pause di 5 o 10 minuti.

Sfruttare al meglio le video-lezioni

Attieniti al programma di studio il più possibile. Seguire un programma ti aiuterà a sentirti “normale” e ti eviterà di rimanere indietro. Scopri come fare domande. C’è una funzione di chat? C’è un forum di discussione?

Continua a prendere appunti come faresti se fossi lì di persona. Quindi, guarda le registrazioni a velocità normale. La ricerca mostra che una velocità di riproduzione di 1,5 volte può ridurre la tua ritenzione e può portare a punteggi più bassi nelle valutazioni. Le velocità di riproduzione più elevate sono peggiori per il materiale complesso e a più fasi (che probabilmente è la maggior parte delle tue lezioni).

Impostare un programma di studio

Stabilire un programma per te stesso può aiutare a fornire una struttura e mantenerti motivato. Se non tieni già un calendario settimanale o giornaliero, prova qualcosa come l’esempio qui sotto per organizzare il tuo tempo. Includi il tempo per la cura di te stesso e lo svago.

Sostituire le vecchie strategie con quelle nuove

La tua routine potrebbe dover essere modificata durante questo periodo. Cerca dunque dei modi per adattare le tue solite abitudini o formarne di nuove. Per esempio, se studi sempre in gruppo, prova una sessione di studio virtuale o anche telefonica con il tuo gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi