Trasporto gratuito per gli studenti campani

link-ragazzi-Dal prossimo 20 luglio 2016 gli studenti della Campania potranno richiedere gli abbonamenti gratuiti da utilizzarsi per poter sostenere il percorso casa – scuola. A sostenerlo è la stessa Regione Campania, che ricorda di aver stanziato un tesoretto di 15,6 milioni di euro utili proprio per questo motivo.

Nella nota diramata dall’ente regionale, sono presenti tutti i requisiti grazie ai quali sarà possibile partecipare all’assegnazione dei contributi. In particolare, è stabilito che potranno presentare domanda gli studenti che sono residenti in Campania, hanno un’età non superiore ai 26 anni, sono iscritti all’università, a una scuola secondaria di primo o di secondo grado, devono sostenere un percorso tra casa e scuola superiore a 1 km, e sono in possesso della certificazione Isee non superiore ai 35 mila euro.

Sempre secondo le valutazioni fornite dalla Regione, ad usufruire di questo servizio gratuito potrebbero essere circa il 95 per cento degli studenti, e quindi la maggior parte della popolazione scolastica. Per quanto concerne invece il rilascio dell’abbonamento, i soggetti ritenuti idonei potranno registrarsi sul sito internet unicocampania.it, nella sezione dedicata, dove poter compilare e stampare il modulo di richiesta.

Si tenga conto che al momento del rilascio dell’abbonamento è previsto il pagamento di 50 euro, di cui 10 euro come contributo annuale per le necessarie spese di gestione della pratica, e 40 euro a titolo di deposito cauzionale, che sarà restituito all’utente al momento della scadenza dell’abbonamento.

Nella nota la Regione spiega infine che “gli abbonamenti potranno essere aziendali o integrati – a seconda che lo studente utilizzi i mezzi di una sola Azienda per raggiungere l’istituto scolastico, o i mezzi di più Aziende – e avranno validità solo nei giorni feriali fino al 31 luglio 2017″. In aggiunta a ciò, viene ricordato come coloro che sono già in possesso di un abbonamento annuale con scadenza nel 2016 e desiderano volerlo rinnovare per gli stessi comuni di origine e di destinazione, potranno farlo presentando la domanda come da calendario riportato sul sito sopra accennato.

Per quanto altresì stabilito nelle altre righe di regolamento, è previsto che le agevolazioni non sono previste per i non residenti in Campania, per gli studenti di scuola primaria, per gli studenti che sono iscritti alle facoltà universitarie telematiche e per gli studenti che frequentano dei corsi di formazione professionale. Dunque, per questi studenti rimangono in vigore le tariffe di abbonamento annuale studenti nel caso in cui abbiano meno di 26 anni di età, e le tariffe di abbonamento annuale studenti agevolato nel caso in cui abbiano meno di 26 anni di età e un reddito Isee non superiore ai 12.500 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi