Ecco le 10 migliori università dove studiare Lingue

Se il vostro sogno è quello di studiare lingue, e state cercando le migliori università dove poter percorrere questa passione, sappiate che il Censis ha stilato una classifica molto interessante dove spiccano i 10 migliori atenei che contengono le altrettante migliori facoltà per le Lingue straniere. Ma quali sono?

Al numero 1 della classifica troviamo l’Università degli Studi di Trieste, in assoluto la migliore università di Lingua in Italia, con 105,5 punti totali. L’istituto si distingue soprattutto per i rapporti internazionali, con cui ottiene il punteggio massimo; un po’ meno bene sul fronte del dato della progressione di carriera degli studenti, in cui ottiene comunque 101 punti.

Al secondo posto della classifica si trova invece l’Università degli Studi di Udine con un totale di 103.5 punti. L’ateneo soffre un po’ per quanto concerne la progressione di carriera dei suoi studenti, area in cui ottiene comunque 97 punti, e fa molto meglio sui rapporti internazionali, in cui ottiene il massimo, ben 110 punti. Chiude il podio l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, che con i suoi 102,5 punti complessivi può fornire il giusto mix tra la progressione di carriera e i rapporti internazionali, in cui totalizza, rispettivamente, 102 e 103 punti.

Scorriamo inoltre, più rapidamente, le altre sette posizioni fino alla decima. Al quarto posto si trova l’Università degli Studi di Bologna, che conquista la quarta posizione con i suoi 99,5 punti complessivi e con un punteggio di 96 punti per la progressione di carriera dei suoi studenti e 103 punti per rapporti internazionali. Al quinto posto l’ Università degli Studi di Siena con un punteggio pari a 92 per progressione di carriera, e 102 per i rapporti internazionali.

Al sesto posto l’ Università degli Studi di Trento, con un punteggio di 97 punti, frutto dei 99 punti per progressione di carriera e 95 per rapporti internazionali. Settima posizione per l’ Università degli Studi di Genova, con 96 punti frutto dei 90 punti per la progressione di carriera e 102 punti per i rapporti internazionali. Ottava posizione per l’Università degli Studi di Perugia: 95,5 punti, di cui 85 punti per la progressione di carriera e 106 punti per i rapporti internazionali.

Chiudono la classifica l’ Università degli Studi di Macerata, con 86 punti (ma ben 101 punti per i rapporti internazionali) e l’ Università degli Studi dell’Insubria, con 93,5 punti, ma 110 punti (il massimo) per la progressione di carriera degli studenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi